Strategie di vendita

Digitalizzazione aziendale: consigli e strumenti per farlo

5 maggio 2021 / por Cerdá Group

Con la pandemia, le persone in tutto il mondo ed in qualsiasi settore si trovano sempre più spesso a lavorare da remoto.

Ma l’importanza del digitale si stava già affermando in maniera prepotente già da qualche anno: il distanziamento sociale sembra, da una parte, aver accelerato il processo e, dall’altra, aver aperto gli occhi sull’importanza del digitale per le aziende anche ai più scettici.

In questo articolo, cercheremo di fornirti tutti gli strumenti necessari per far fronte alla digitalizzazione aziendale in maniera efficiente e consapevole.

Cos’è la digitalizzazione aziendale?

Digitalizzare la tua azienda significa migrare - sin dove possibile - tutte le operazioni svolte in maniera analogica (fisicamente, manualmente o tramite supporto fisico) nel mondo virtuale.

Non tutte le aziende possono spostarsi interamente sul digitale: un centro estetico non può offrire i suoi servizi via webcam, ma la maggior parte dei processi che fanno parte della gestione aziendale può diventare digitale: strategie di vendite, processo dei pagamenti, acquisto forniture, comunicazione con clienti e collaboratori, gestione delle risorse umane e marketing.

L’importanza della digitalizzazione aziendale

Ma perchè è importante andare verso quella che viene chiamata digital transformation?

  •  Per prepararsi ad eventuali crisi: la pandemia ci ha insegnato che quella digitale è la forma più flessibile di gestione aziendale e quella che meglio si è adattata a far fronte alle sfide del distanziamento sociale;
  • Digitalizzare l’azienda significa anche spostare dati e processi nel cloud: questo renderà le informazioni sempre disponibili per il business team e accessibili da qualunque parte del mondo.
  • Una gestione aziendale digitale riduce i costi
  • La digitalizzazione aziendale porta a una comunicazione più efficiente tra collaboratori, dipendenti e colleghi.

marketing_digitale

Come digitalizzare un’azienda

Digitalizzare la tua azienda significa aver ben chiaro in mente qual è la tua strategia digitale e poi utilizzare tutti gli strumenti che ti consentono di metterla in atto. Da Cerdá, abbiamo pensato di aiutarti offrendoti le informazioni che cerchi in passaggi che puoi adattare benissimo alla tua azienda.

La tua strategia digitale

La digitalizzazione aziendale  è un processo e, come tale, non può accadere in un giorno o in una settimana. E’ un passaggio che va pianificato anche se è pur vero che i recenti lockdown hanno costretto tantissime aziende a riorganizzarsi nel giro di neanche una settimana.

La tua strategia deve essere pianificata e efficiente, in modo che tu possa essere in grado di essere flessibile e più agile nel superare le sfide che il futuro ti presenterà. Da dove iniziare nel tuo percorso di digitalizzazione digitale?

1.      Informa i tuoi clienti del cambiamento

La digitalizzazione della tua azienda non sarà un cambiamento solo per te e per i tuoi collaboratori e dipendenti, ma anche per i tuoi clienti. Devono esserne informati e devono esserlo in anticipo: non puoi aprire un nuovo canale di vendita, o peggio ancora sostituirne uno analogico con uno digitale dalla sera al mattino: i tuoi clienti si troverebbero spaesati, e per te sarebbe solo controproducente.

Informa i tuoi clienti delle nuove esigenze imposte dal mercato: in fondo, sono anche le loro esigenze. Informali di quali strategie metterai in atto per andargli incontro.

Ti potrebbe interessare: 4 trend dei retail per i prossimi anni

2.      Individua le tue priorità

Le sfide della digitalizzazione aziendale sono numerose: vendite, pagamenti, spedizioni, comunicazioni, assunzioni… non puoi apportare i cambiamenti di cui hai bisogno tutti insieme, non importa quanta fretta ti metta la minaccia di un nuovo lockdown.

La strategia migliore è quella di individuare le tue priorità. Se la tua priorità è continuare a poter vendere e consegnare i tuoi prodotti indipendentemente dai lockdown e dalle restrizione, allora concentrati prima sui processi di vendita, pagamento e consegna, e poi sugli altri aspetti della tua gestione aziendale. Come si vede anche da questo esempio, tieni conto del periodo storico nel quale stiamo vivendo quando stabilisci le tue priorità.

3.      Fai una nuova ricerca di mercato

Se stai pensando di digitalizzare la tua azienda è perchè ti sei reso conto che hai di fronte una nuova realtà. La nuova realtà guida il cambiamento sotto tantissimi aspetti: le esigenze dei tuoi clienti possono essere cambiati, i clienti stessi possono essere cambiati. Quello che ti occorre è una nuova ricerca di mercato per cercare di comprendere questa nuova realtà nel migliore dei modi possibili.

ricerca_mercato

4.      Distinguiti dalla concorrenza

Digitalizzare la tua azienda significa anche distinguerti dalla concorrenza. Seppure la pandemia abbia spinto sull'acceleratore, molte aziende - soprattutto local business di vendita al dettaglio - si stanno muovendo in ritardo. Diventa il primo a saper rispondere alle esigenze rinnovate dei tuoi clienti e del tuo target di riferimento.

Sfrutta la digitalizzazione della tua azienda come una opportunità!

Digitalizzazione aziendale: di quali strumenti hai bisogno?

Gli strumenti digitali a disposizione della digitalizzazione della tua azienda sono tantissimi: così tante risorse a disposizione, potresti sentirti sopraffatto. Ecco, in sintesi, gli strumenti di cui hai bisogno.

  • Software per le risorse umane: strumenti digitali che ti permettono di gestire le buste paga, organizzare gli orari, autorizzare le ferie e altre funzionalità gestionali.
  • Software per la comunicazione: la comunicazione diventa digitale e hai bisogno dei software giusti non solo per metterti in contatto con le persone che non puoi incontrare di persona, ma anche per tenere traccia di tutti i tuoi contatti.
  • Gestore di documenti: anche in questo caso, devi fare mente locale e scegliere software che ti permettono di creare i documenti e modelli di cui hai bisogno, ma anche di organizzarli, tenerne traccia, condividerli e tornare a modificarli al bisogno.
  •  E-commerce: creare la tua piattaforma e-commerce, attraverso la quale esporre i tuoi prodotti, ricevere i pagamenti, e gestire le spedizioni, può essere la parte più complicata. Inizia in maniera graduale, sfruttando internet per l’esposizione dei prodotti e poi implementando nuove funzionalità appena sei pronto, magari con l’aiuto di un professionista.
  •  Social networks: i social networks devono essere una risorsa per la tua azienda. Molti sottovalutano la complessità di questo strumento però. Assicurati di capire come funzionano i social e come organizzare le tue campagne di social media marketing in modo da non sprecare il tuo investimento. Per capire come muoverti in questo mondo, anche in questo caso potrebbe esserti utile la consulenza iniziale di un professionista.

Ti potrebbe interessare: Consigli per aumentare l’engagement sui social media aziendali

social_network_marketing

Come digitalizzare il tuo negozio al dettaglio

Cerdá è un distributore all’ingrosso di prodotti per bambini: i suoi principali clienti sono stati, storicamente, i negozi al dettaglio di abbigliamento per bambini o articoli da regalo. Per questo abbiamo pensato di fornire qualche consiglio specifico per chi sta pensando a un processo di digital transformation del suo negozio al dettaglio.

Spostare il tuo negozio al dettaglio nel mondo virtuale può essere un’operazione complicata; ma il tuo vantaggio è che puoi spostare tutte le tue operazioni nel mondo del web, fino anche a far diventare il tuo negozio un e-commerce.

Magari, aprire un e-commerce non è il tuo obiettivo finale, ma riuscire a lavorare su entrambi i fronti dovrebbe essere il tuo obiettivo. Questo ti aiuterebbe ad affrontare l’incertezza dei tempi nei quali stiamo vivendo più facilmente.

Il tuo negozio, però, non può diventare digitale dalla sera al mattino: ti consigliamo allora di procedere per step.

  • Inizia con l’aprire un sito per esporre i tuoi prodotti. In questo modo, i clienti potranno consultare il tuo catalogo anche quando saranno impossibilitati, per i più svariati motivi, a recarsi nel tuo negozio di persone.
  • Attraverso il tuo sito, o altri canali di comunicazione come le chat dei social o WhatsApp, i clienti dovrebbero essere in grado anche di prenotare i prodotti. Questa può essere considerata come una fase che precorre la nascita del tuo e-commerce.
  • Nella fase iniziale, puoi proporre il ritiro dei prodotti a negozio e il pagamento attraverso i metodi tradizionali. A questo punto: ti rimangono due aspetti da implementare.
      • Il primo è quello della spedizione: una volta ordinato il prodotto le persone lo riceveranno direttamente a casa.
      • Il secondo aspetto è quello dei pagamenti online. A questo punto avrai praticamente digitalizzato il tuo negozio!
  • L’ultima fase è quella che ti permette di automatizzare tutti i processi legati alla vendita: l’ordine effettuato dal cliente, le eventuali recensioni, i pagamenti, i rimborsi, e anche le spedizioni! A questo punto il tuo negozio si sarà trasformato in (o potrà essere affiancato da) un vero e-commerce!

Cerdá ti assiste in questa fase di cambiamento in tutti gli aspetti della gestione del tuo negozio. Mentre rimane il tuo distributore all’ingrosso di prodotti per bambini, ti fornisce le conoscenza di cui hai bisogno in materia di tendenze e gestione aziendale!

New Call-to-action

Strategie di vendita

Post precedente

6 idee per avere successo con i prodotti geek

Post successivo

Novità! L'abbigliamento e accessori invernali sono arrivati in Cerdá

Ti potrebbe anche interessare

10 tecniche per incrementare il tasso di conversione del tuo ecommerce

5 maggio 2021 / por Cerdá Group

Come aumentare i margini di profitto con i prodotti con licenza

5 maggio 2021 / por Cerdá Group

Strategie di differenziazione per il tuo negozio. Rendi la tua attività diversa!

5 maggio 2021 / por Cerdá Group