Gestione del negozio

4 trend del retail per i prossimi anni

16 December 2020 / por Cerdá Group

“Retail” è una parola di derivazione francese che indica la “vendita al dettaglio”. L’ultimo decennio è stato per questo settore un periodo di grande cambiamento e sfida.

L’avvento e la diffusione di internet hanno messo in discussione la tipologia di vendita al dettaglio: le persone, oggi, possono fare shopping dal proprio smartphone e farsi consegnare i prodotti direttamente al proprio indirizzo. La pandemia, poi, coi cambiamenti e le nuovi abitudini alle quali ci ha costretto, è stata un ulteriore terremoto per questo settore.

Probabilmente i rivenditori al dettaglio non hanno mai affrontato un periodo tanto turbolento come quello che stanno attraversando in questi mesi. In molti, mentre cercano di sopravvivere alla crisi e adattarsi in fretta ad un cambiamento tanto drastico, si domandano intanto cosa gli riserva il futuro. Qual è il futuro del retail? In quale direzione si muoverà questo settore?

In questo articolo esamineremo i principali trend del retail nei prossimi anni, così che anche tu possa apprendere come affrontare questo tsunami di cambiamento nel migliore dei modi!

Un grande responsabile: il digitale

Prima della pandemia e del distanziamento sociale, il digitale si era già messo all’opera per cambiare le abitudini dei consumatori. Ne abbiamo tutti avuto esperienza: quasi tutti abbiamo iniziato ad acquistare online, e - complice anche la pandemia - stiamo iniziando ad acquistare online anche beni come prodotti alimentari, bibite, abbigliamento… Tutti oggetti che fino a qualche mese fa acquistavamo al supermercato o nei negozi di abbigliamento della nostra città.

Ma il cambiamento apportato dal digitale e dalla diffusione di Internet va anche oltre: chi non cerca recensioni online prima di effettuare un acquisto? Chi non controlla gli orari di apertura di un retailer su internet, con la speranza di poter consultare anche un catalogo ben aggiornato?

Il futuro del retail, allora, non può che andare incontro al digitale: da una parte i punti vendita al dettaglio devono integrare modalità di acquisto online nelle loro strategie, dall’altra devono puntare a valorizzare il proprio punto vendita: fornire informazioni, esperienze, atmosfere assenti nel mondo del digitale.

Potrebbe interessarti: Come creare un ecommerce per il tuo business

I 4 trend del retail nel prossimo futuro

  1. Incremento dell’offerta digitale

I consumatori sono ormai abituati a fare acquisti sia online che in negozio. La modalità online, però, sta prendendo sempre più piede; allora, i retailers che riusciranno ad incrementare l’offerta digitale saranno quelli che incrementeranno le vendite nei prossimi anni.

Quando parliamo di offerta digitale, non parliamo solo di modalità di acquisto online e consegna a domicilio. La presenza online di un retail va oltre questo ed è, oggigiorno, essenziale. Basta pensare all’uso che facciamo tutti noi del nostro smartphone: controlliamo gli orari di apertura, consultiamo cataloghi, leggiamo recensioni, seguiamo pagine social… I punti vendita al dettaglio con siti web, cataloghi aggiornati esposti online, pagine social, ecc., saranno quelli che cresceranno di più nei prossimi anni.

  1. Acquisto multicanale

Visto che i consumatori si abitueranno ad una forte presenza online anche dei negozi fisici e ad una esperienza di acquisto multicanale, sarà importante fornire un’offerta omogenea. Il futuro del retail va in una direzione in cui le due esperienze di acquisto - online e in presenza - si integrano alla perfezione.

Sarà importante, allora, avere una visione precisa dell’offerta da presentare al pubblico, che sia multicanale ma coerente. Le offerte che metti a disposizione, gli sconti, la tipologia di prodotti che offri attraverso un canale piuttosto che in un altro, indirizzano i clienti su quel canale. A meno che questa non sia una strategia voluta, cerca - al contrario - di proporre un'offerta multicanale omogenea.

  1. Acquisto consapevole

I consumatori hanno possibilità di scelta sempre maggiori e hanno la possibilità di essere sempre più informati rispetto ai prodotti da acquistare. I clienti di un negozio al dettaglio si aspettano quindi di ottenere, oltre a prezzi competitivi, informazioni utili per prendere le proprie decisioni.

Il retailer di successo del prossimo futuro è un venditore in grado di offrire un valore aggiunto all’esperienza di acquisto in negozio: offre un acquisto consapevole, informazioni dettagliate sul funzionamento e l’origine dei prodotti, personalizzazione del prodotto e del servizio, suggerimenti forniti da un esperto del settore.

  1. Esperienze esclusive offerte in negozio

Per quanto comodo e rapido sia fare acquisti online, i consumatori sanno bene che visitare un negozio di persona e toccare con mano il prodotto da acquistare è un'esperienza di acquisto più completa e anche gratificante. Quello che l’esperienza digitale non può garantire, inoltre, sono gli eventi speciali: le prove gratuite, gli assaggi, l’atmosfera di festa… I retailer che avranno meno difficoltà nei prossimi anni saranno quelli che sapranno valorizzare l’esperienza dell’acquisto in negozio.

La chiave per cavalcare i trend del retail nei prossimi anni è quella di vedere l’innovazione tecnologica e digitale, non come una minaccia, bensì come un’opportunità. È proprio grazie al digitale che il retail può rinnovarsi, farsi conoscere ad un pubblico sempre maggiore, ed attingere ad informazioni e risorse maggiori ed in maniera più efficiente. Cerdá ne è l’esempio.

Se da una parte Cerdá Group rimane un distributore all’ingrosso di prodotti per bambini con licenza originale, ha anche sviluppato una piattaforma online che non solo espone i cataloghi Cerdá sempre aggiornati, ma propone contenuti come questo a supporto di proprietari e gestori di negozi al dettaglio.

Ma, quel che è più importante, il digitale ha offerto nuove modalità per i retailer di accedere ai contenuti Cerdá e consultare e ordinare dal suo catalogo. I prodotti e i contenuti Cerdá, grazie all’integrazione del digitale, sono oggi disponibili per retail con sedi in tutta Europa.

Se hai in gestione un negozio, un punto vendita, o ne sei il proprietario, non lasciarti spaventare dal cambiamento. Cavalcalo come ha fatto Cerdá, e insieme a Cerdá! Affidati a questo distributore con esperienza decennale e con collaborazioni illustri (Disney, Marvel, Harry Potter e tanti altri!) per il rifornimento del tuo negozio e per restare al passo coi tempi in termini di tendenze e cambiamenti nel mercato retail.

New Call-to-action

 

 

 

Gestione del negozio

Post precedente

Prodotti LOL Surprise: scopri tutte le novità sulle bambole più popolari!

Post successivo

Novità Cerdá! Mascherine riutilizzabili e igieniche per bambini e adulti

Ti potrebbe anche interessare

Il bancone del tuo negozio: tecniche per aumentare le vendite

16 December 2020 / por Cerdá Group

Consigli per aumentare l'engagement sui social media aziendali

16 December 2020 / por Cerdá Group

7 idee per allestire la vetrina del tuo negozio a Natale

16 December 2020 / por Cerdá Group