Strategie di vendita

Cos'è il visual merchandising e perché è cosí importante?

3 agosto 2021 / per Cerdá Group

Per questo, in questo articolo, tratteremo l’importante argomento del visual merchandising. Si tratta di una pratica fondamentale da applicare nel tuo negozio per aumentare le vendite ed i profitti.

Nel nostro approfondimento scopriremo cos’è, perchè è tanto importante e se è importante anche per i negozi online.

New Call-to-action

Visual merchandising: cos’è?

Una definizione semplice del visual merchandising potrebbe essere quella che lo identifica come l’insieme delle pratiche e delle strategie messe in atto per attirare il cliente attraverso la merce stessa e la sue esposizione, sfruttando vari elementi che si possono avere a disposizione come luci, colori, accessori e setting di vario genere. Il visual merchandising è questo ma è anche altro.

Con la definizione che abbiamo dato, la maggior parte dei lettori avrà subito pensato all’allestimento delle vetrine: è qualcosa che rientra nelle strategie di marketing di tutti i retailer, anche quelli in mano ai meno esperti. Ma la comprensione del visual merchandising deve andare oltre se vogliamo sfruttare questa strategia, che spesso viene data quasi per scontata, appieno.

Ti potrebbe interessare: E-merchandising. Cos’è, tipologie e strategie

Con il visual merchandising la merce vuole attirare l’attenzione su stessa. Ma cosa significa questo? Che l’obiettivo del visual merchandising - oltre a quello ultimo di aumentare le vendite - è quello di creare un rapporto, un legame tra merce e cliente. La merce deve colpire il cliente a livello prima sensoriale e poi emotivo: è questa la definizione di una strategia di visual merchandising vincente.

Consumatore e prodotto sono i due soggetti coinvolti in questo rapporto, ma questo rapporto deve prima essere creato; deve esserci una scintilla che attrae l’attenzione dell’uno sull’altro e la scintilla deve essere emotiva. Ecco spiegato in che senso il visual merchandising va oltre il semplice allestimento di una vetrina: la strategia parte da una ricerca. Dovrai conoscere i tuoi clienti, sapere come i tuoi prodotti possono rispondere a un loro bisogno e mostrarglielo.

que_es_visual_merchandising

Perché il visual merchandising è così importante?

L’importanza del visual merchandising è data proprio dagli elementi che abbiamo illustrato sinora: l’esposizione della merce è il primo punto di contatto dei prodotti con i consumatori, la prima occasione che si ha per far nascere quella scintilla che porterà il cliente all’interno del tuo negozio e poi ad acquistare il prodotto.

Una volta che questo “legame” è stato creato, poi, diventa ancora più importante: puoi sfruttarlo per fidelizzare il cliente e fare in modo che, dopo il suo primo acquisto, torni ad acquistare nel tuo negozio. Creare rapporti duraturi con i clienti è importante tanto quanto attrarne di nuovi.

Visual Merchandising display: da dove cominciare?

Per ottenere quel primo barlume di legame tra consumatore e prodotto, il visual merchandising può partire da alcune strategie di base.

-      Allestisci un ambiente accogliente: sia la tua vetrina che il tuo negozio dovrebbero essere accoglienti ed invitanti. Sono principi che valgono sia per l’arredamento e l’allestimento ma anche per l’accoglienza del personale nei confronti dei visitatori. Fai in modo che tutti si trovino bene nel tuo negozio.

-      Scegli messaggi semplici e chiari da comunicare. L’impatto emotivo che la tua merce dovrebbe avere sui potenziale clienti deve essere qualcosa di basilare: a Natale tutti si limitano a innevare le loro vetrine e decorare con alberi di Natale… perché è sufficiente. Sufficiente a ricordare alle persone i loro natali, le loro famiglie e questo basta e avanza come impatto emotivo.

-      Allestimento funzionale dei prodotti. Oltre alla componente emotiva non devi trascurare quella funzionale o tecnica. Un po’ come accade nei supermercati, posiziona gli oggetti che sai che vanno a ruba negli scaffali più in alto o in modo tale che, per essere raggiunti, il cliente deve percorre tutto il negozio ed essere esposto ad altra merce. Inoltre, fai in modo che la scelta tra i diversi prodotti sia comoda. Non impilare le scatole in modo che, per prenderne una, tutta la pila cada in testa al cliente.

-      Non dimenticare l’importanza del cross-selling neanche in ambito visual merchandising. Tieni conto del cross-selling quando decidi come posizionare i tuoi prodotti.

Per altri consigli su come valorizzare il tuo punto vendita al dettaglio, dai un’occhiata a Strategie di differenziazione per il tuo negozio.

visual_merchandising_importante

Il visual merchandising nell’e-commerce

Il visual merchandising non è un aspetto confinato al punto vendita fisico. Se la vetrina è la prima cosa che si nota in un negozio fisico, lo stesso si può dire per la home page di un negozio online, che diventa un po’ il corrispondente della vetrina.

La home page di un negozio online comunica l’identità del negozio, ma fa anche sfoggio dei prodotti di punta. Anche in questo caso, le tecniche di visual merchandising sono da tenere presenti e valgono gli stessi principi che abbiamo illustrato parlando dei punti vendita al dettaglio (fisici).

Anche attraverso una pagina web, il tuo scopo in quanto venditore deve essere quello di provocare un impatto emotivo sui potenziali clienti, ovvero, tutti coloro che approdano sulla tua pagina. Come si può ottenere questo risultato? E’ qui che si evidenziano alcune differenze rispetto ai retailer, anche se i principi di base sono gli stessi.

-      Un ambiente accogliente: la tua home page e tutte le tue pagine web dovrebbe essere “accoglienti”, ovvero pulite e funzionali, non caotiche. Tutti gli elementi della pagina devono caricarsi velocemente: fai tutto il possibile perché l’esperienza dei visitatori sul tuo sito sia eccellente.

-      Comunica messaggi semplici: usa immagini e descrizione dei prodotti nitide e semplici. Evita foto ricercate: il classico sfondo bianco non è banale, è ideale.

-      Cross-selling: il cross-selling diventa ancora più importante online, perchè mentre un negozio fisico ha un allestimento statico, con un negozio online puoi proporre prodotti a seconda di quello selezionato dall’utente.

Con Cerdá hai la possibilità di fornire ai tuoi clienti prodotti di qualità garantita dalla licenza originale e di sfruttare tutti vantaggi del merchandising Disney, Marvel, Harry Potter e di tutti i personaggi più conosciuti nel mondo. Con questi consigli saprai valorizzare ancora di più la merce nel tuo negozio!

New Call-to-action

Strategie di vendita

Post precedente

I 6 migliori strumenti di analisi di sito web

Post successivo

Vestiti di cartoni animati: un successo garantito per il tuo business

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE

Comunicazione efficace con il cliente per un'attività di successo

3 agosto 2021 / per Cerdá Group

7 idee originali per l'allestimento di vetrine invernali

3 agosto 2021 / per Cerdá Group

6 consigli per allestire vetrine autunnali

3 agosto 2021 / per Cerdá Group